26 Maggio 2021 Delibera di spesa valida anche se i preventivi non sono allegati all'odg

03 Maggio 2021 Piscine condominiali aperte dal 15 maggio ma con bagnino

Art. 6 - Piscine, palestre e sport di squadra 
A decorrere dal 15 maggio 2021 in zona gialla sono consentite le attivita' di piscine all'aperto in conformita' a protocolli  e  linee guida  adottati  dalla  Presidenza  del  Consiglio   dei   ministri - Dipartimento dello sport,  sentita  la  Federazione  medico  sportiva italiana  (FMSI),  sulla  base  di  criteri  definiti  dal   Comitato tecnico-scientifico.
gazzettaufficiale

Bagnino obbligatorio
L'articolo1, comma 4, del Dl 33/2020, permette lo svolgimento di tutte le attività ma solo nel rispetto dei contenuti di protocolli o di linee guida idonei a prevenire o ridurre il rischio di contagio nel settore di riferimento o in ambiti analoghi, adottati dalle Regioni o dalla Conferenza delle Regioni e delle province autonome nel rispetto dei principi contenuti nei protocolli o nelle linee guida nazionali.
Pertanto, in mancanza di un bagnino abilitato che compia detta attività di vigilanza di salvamento e di sorveglianza igienico sanitaria anti Covid-19 dei bagnanti, l'amministratore condominiale non può tenere aperta la piscina condominiale.
ilsole24ore

Files da scaricare: ilsole24ore_piscine.pdf

23 Marzo 2021 Risposta Regione piscine condominiali

04 Agosto 2020 Superbonus 110%

Pubblichiamo la guida al Superbonus (110%) dell'Agenzia delle Entrate

Files da scaricare: Guida-Superbonus110.pdf

04 Agosto 2020 Bonus facciate 90%

Pubblichiamo la guida al Bonus facciate (90%) dell'Agenzia delle Entrate

Files da scaricare: Guida_Bonus_Facciate.pdf

28 Luglio 2020 Indicazioni Regione piscine condominiali

31 Maggio 2020 Rapporto ISS COVID-19 - n. 37/2020

11 Maggio 2020 Regolamento piscine Comune Lignano Sabbiadoro

22 Ottobre 2019 Proprietari custodi dello stabile

23 Settembre 2019 Normative bombole GPL

Il decreto del ministero dell'interno del 22 novembre 2002, composto da soli due articoli, disicplina il "parcamento di autoveicoli alimentati a gas di petrolio liquefatto all'interno di autorimesse in relazione al sistema di sicurezza". Nel caso delle bombole Gpl per uso domestico, invece, la normativa di riferimento é la Uni 7131/1999 e la Uni 7131/2014. La citata normativa tecnica, in particolare, fa riferimento ad apparecchi di portata termica nominale inferiore a 35 kW, nonchè alla ventilazione dei locali e allo scarico dei prodotti di combustione.Le bombole non vanno collocate in seminterrati, box e cantine. in un vano non più ampio di 20 metri cubi è possibile collocare una e soltanto una bombola di 15 kg al massimo. Tra i 20 e 50 mc, invece, si possono installare due bombole di 30 kg complessivi; mentre nei vani oltre 50 mc si possono collocare due bombole di 40 kg, sempre complessivi.

Visualizzati 1 - 10 di 25 risultati